“Troppo spesso sottovalutiamo il potere di un tocco, di un sorriso, di una parola gentile, di un po’ di simpatia, di un complimento sincero o del più piccolo gesto d’amore, tutte cose che potrebbero trasformare radicalmente la vita di qualcuno”.
“Quando ignoriamo il passato, siamo condannati a ripetere tutto daccapo.”

“Una sola rosa può essere nel mio giardino… un solo amico, il mio mondo”. Leo Buscaglia

Per migliorare la nostra città e il nostro mondo possiamo cominciare da noi stessi. Offriamo un po’ del nostro tempo e delle nostre competenze a chi ha più bisogno, come i migranti. Prendiamoci la cura e la responsabilità delle persone bisognose che abitano la nostra città, che incontriamo nelle nostre giornate.
Possiamo in questo modo contribuire in prima persona alla costruzione di una società più accogliente, giusta e solidale e custodire insieme il bene comune e la pace.
Qui di seguito troverai alcune associazioni che già operano sul territorio modenese, in favore dei poveri e dei migranti, rivolgiti a loro se vuoi donare un po’ del tuo tempo.


A Porte Aperte

Porta Aperta è una associazione attiva dal 1978, che si riconosce nei valori cristiani dell’acoglienza e della solidarietà. Sul sito potrai scoprire tutti i modi per offrire il tuo tempo nelle molte attività svolte
http://www.porta-aperta.org/


Logo Hurricane

Hurricane è un progetto che si è realizzato con la formazione di una unità di strada formata da gruppi di tre o quattro persone appartenenti al Gruppo Scout Modena 8 e a volontari di Porta Aperta, che ogni settimana escono per incontrare i senza tetto della città per capire di quali aiuti possono avere bisogno.
https://it-it.facebook.com/Hurricane-fai-volare-la-strada-409681095864425/


Logo Comune di Modena

Assessorato alla Coesione Sociale, Sanità, Welfare, Integrazione e Cittadinanza

 

WelcHome

Accoglienza in famiglia di richiedenti asilo e rifugiati

Col progetto WelcHome si vuole sperimentare una nuova forma di accoglienza in famiglia di rifugiati e richiedenti asilo che pone al centro la relazione tra le persone e la solidarietà.
Al progetto possono partecipare famiglie disponibili ad ospitare una persona, di solito un giovane adulto, per un periodo di 6 mesi, in un percorso di ospitalità condiviso con la rete organizzativa.
http://www.comune.modena.it/welfare/notizie-welfare/progetto-welchome


Logo Artemigrante

ARTE MIGRANTE MODENA
l progetto prende ispirazione e nome dal gruppo “Arte migrante” di Bologna, città nella quale è attivo già da due anni.
Ci si propone di formare un gruppo composto da persone di diversa nazionalità, cultura, condizione sociale.
La diversità di provenienza, di tradizione e punto di vista è la ricchezza intorno alla quale si costruisce il gruppo.
Il progetto si propone come scopi: l’incontro fra culture, l’inclusione, l’integrazione sociale, la valorizzazione della creatività, per eliminare il razzismo in ogni sua forma. Il mezzo principale su cui si intende basare la condivisione e la comunicazione è l’arte.
Il gruppo è aperto a chiunque condivida i valori fondamentali che stanno alla base del progetto: l’interesse per i popoli e le culture del mondo, per l’individuo in quanto tale, per la condizione e l’esperienza del migrante, per l’espressività e l’arte come strumenti per stabilire una relazione fra mondi diversi, la volontà di creare uno spazio libero di crescita e arricchimento personale e collettivo.
Il gruppo si riunisce una sera a settimana(tutti i lunedì).
https://www.facebook.com/Arte-Migrante-Modena-103489983320233/
http://www.artemigrante.eu/


 

Logo integriaMo

IntegriaMo

IntegriaMO è un’associazione attiva in Provincia di Modena che offre assistenza nei percorsi di integrazione degli immigrati, rafforza la coesione e l’inclusione sociale, sostiene la sensibilizzazione sul tema.

L’immigrazione ha modificato la composizione demografica dei Paesi di accoglienza: è diventato un fenomeno strutturale ed irreversibile per cui ogni questione, ogni evento, oggi va affrontato a livello interculturale, tenendo presente che viviamo ed operiamo all’interno di un’unica società multietnica.

Occorre dare valore a questa diversità.

Per questo il nostro territorio deve diventare necessariamente un territorio di integrazione: queste persone e soprattutto i bambini saranno anche il nostro futuro e non lo potranno essere se li cresceremo facendoli sentire diversi.

Siamo pertanto tenuti a sviluppare processi d’integrazione reciproci e comportamenti inclusivi sotto tutti i punti di vista.

Sono necessari nuovi strumenti per gestire accoglienza, inserimento, convivenza, partecipazione e integrazione.

A fronte di ciò, tuttavia, continuano ad essere assenti politiche pubbliche organiche.

Questa mancanza produce vari danni tra cui emarginazione e sofferenza nella popolazione straniera e disorientamento nei cittadini dei Paesi ospitanti, che finisce per tradursi in ostilità, razzismo, individualismo, inimicizia e disgregazione sociale.

https://www.facebook.com/IntegriaMO


 

 

Time4life Inlogo-azzurroternational è una fondazione che si occupa di bambini che vivono in condizione di povertà sociale ed economica. La fondazione nasce da una persona in particolare, Elisa Fangareggi, e dalla sua idea di portare aiuti in modo concreto, veloce ed umano . Elisa insieme alla sua squadra di operatori umanitari si impegna affinché siano garantiti i diritti fondamentali dei bambini nei paesi colpiti da calamità naturali, guerra e povertà ed in tutte le realtà di sfruttamento, riduzione in schiavitù e traffico di minori. Una rete di volontari sul campo e di sostenitori a distanza assicura a migliaia di bambini il diritto al cibo, all’istruzione e all’assistenza sanitaria.

Fra i tanti progetti della fondazione, vi è anche un progetto in favore delle donne e dei bambini rinchiusi nel campo profughi di Idomeni in Grecia, in gravi condizioni sanitarie e umanitarie.

Sono migranti bloccati da mesi sulla frontiera macedone in attesa che l’Europa si accorga di loro.

http://www.time4life.it/